Portale Trasparenza Comune di Avezzano - NUOVA IMU 2020

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

NUOVA IMU 2020

Responsabile di procedimento: Panico Massimiliano
Responsabile di provvedimento: Panico Massimiliano
Responsabile sostitutivo: Spera Marco

Descrizione

La Legge n. 160 del 27/12/2019 (Legge di Bilancio 2020) ha abolito, dal 1° gennaio 2020, la TASI che pertanto non è più dovuta, dando origine così alla NUOVA IMU (che sarà data dalla somma di IMU e TASI) che mantiene gli stessi criteri adottati per gli anni precedenti. Pertanto i pagamenti della Nuova IMU devono essere eseguiti con le stesse scadenze, agevolazioni e codici F24 utilizzati per la vecchia IMU

Sono tenuti al pagamento della NUOVA IMU i possessori di immobili (ad esclusione delle abitazioni principali non di pregio) e aree edificabili;

NUOVA IMU ABITAZIONE PRINCIPALE

La NUOVA IMU non è dovuta per  le  seguenti  categorie  di immobili:

  • abitazione  principale  e  relative  pertinenze (contraddistinte dalle categorie catastali C2, C6 e C7 e una per ciascuna categoria), esclusi i fabbricati classificati nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9;

SI RICORDA che per ABITAZIONE PRINCIPALE si intende quella in cui il proprietario dimora abitualmente e risiede anagraficamente. Nel caso in cui i componenti del nucleo familiare abbiano stabilito la dimora abituale e residenza anagrafica in immobili diversi situati nel territorio comunale, le agevolazioni per l’abitazione principale si applicano per un solo immobile.

SI RICORDA INOLTRE

Che per gli edifici di interesse storico/artistico e inagibili e/o inabitabili, la rendita catastale, e di conseguenza la relativa imposta dovuta, può essere ridotta del 50%, sempre che venga certificata e/o dichiarata tale circostanza.

Che i terreni agricoli, nel territorio del comune di Avezzano, sono esenti poiché rientrano nell’elenco di quei comuni montani ad attività agricola prevalente.

Aree edificabili: allo scopo di facilitare il calcolo del valore imponibile da utilizzare per determinare l’imposta dovuta (calcolata con l’aliquota ordinaria) per le aree edificabili, si informa che il nostro ente, con la deliberazione n. 68 del 31/10/2012, ha determinato dei valori medi di mercato/mq. che variano in base alla destinazione urbanistica.

Tali valori possono essere visionati presso i nostri uffici oppure sul sito del comune di Avezzano all’indirizzo www.comune.avezzano.aq.it/ 

In caso di RAVVEDIMENTO le sanzioni e gli interessi sono versati unitamente all’imposta dovuta barrando, sull’F24, la casella relativa al ravvedimento (ravv.).

Infine, per il calcolo dell’imposta dovuta ed eventuale stampa completa del relativo modello F24, si suggerisce anche l’ausilio del web; infatti ci sono molti siti internet (es. www.amministrazionicomunali.it) che rendono  molto semplice e veloce l’operazione. 

Come già anticipato, gli F24 vanno compilati utilizzando i seguenti codici F24 della vecchia IMU:

  • 3912 per tutte le abitazioni principali di categoria A1 A8 e A9;
  • 3916 per i pagamenti relativi alla voce “aree edificabili”;
  • 3918 per i pagamenti relativi alle voci “altri fabbricati” (esclusi quelli categoria D).

Inoltre, si ricorda che dall’anno d’imposta 2013, per gli immobili di categoria catastale “D” una quota, calcolata con l’aliquota del 7,6%o, va alle casse dello Stato, mentre la restante quota va alle casse del Comune. Anche tali versamenti dovranno essere eseguiti mediante modello F24 utilizzando i seguenti codici:

  • codice 3925 quota per immobili di categoria D destinata allo Stato;
  • codice 3930 quota per immobili di categoria D destinata al Comune.

N.B. i codici F24 per il pagamento della NUOVA IMU sono uguali per tutto il territorio nazionale. Però nella compilazione dell’F24 dovrà essere indicato anche il “codice catastale” di riferimento del comune, che ovviamente cambia a seconda di dove è ubicato l’immobile oggetto del versamento.

Per quanto riguarda il Comune di AVEZZANO il  codice catastale è A515.

Si informano i cittadini che per quanto riguarda il cassetto tributario, a partire dall'anno 2019, risulta dismesso.

E' sostituito dalle procedure di pagamento on line previste da PAGO PA

Il nuovo servizio, a disposizione dei cittadini per la gestione dei tributi locali on line, è accessibile dal seguente link:

https://www.comune.avezzano.aq.it/pagina4623_servizi-onlinehm.html

 

 

 

Chi contattare

Personale da contattare: Ufficio Tributi
Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no

Modulistica per il procedimento

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: -

Allegati

Allegato: 2019 ALIQUOTE IMU delib CC 68 del 22.12.2018.pdf (17/04/2019 - 42 kb - pdf) File con estensione pdf
Allegato: 2018 ALIQUOTE IMU delib CC 87 del 22.12.2017.pdf (17/04/2019 - 58 kb - pdf) File con estensione pdf
Allegato: 2017 ALIQUOTE IMU delib CC 9 del 31.03.2017.pdf (17/04/2019 - 37 kb - pdf) File con estensione pdf
Allegato: 2016 ALIQUOTE IMU delib CC 7 del 01.04.2016.pdf (17/04/2019 - 113 kb - pdf) File con estensione pdf
Allegato: 2015 ALIQUOTE IMU delib CC 32 del 22.05.2015.pdf (17/04/2019 - 37 kb - pdf) File con estensione pdf
Allegato: 2014 ALIQUOTE IMU delib CC 25 del 30.07.2014 .pdf (17/04/2019 - 38 kb - pdf) File con estensione pdf
Contenuto inserito il 26-09-2014 aggiornato al 14-05-2020
Non hai trovato le informazioni soggette alla pubblicazione obbligatoria? Richiedile ora
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Piazza della Repubblica, 8 - 67051 Avezzano (AQ)
PEC comune.avezzano.aq@postecert.it
Centralino +39.0863.5011
P. IVA 00159380666
Linee guida di design per i servizi web della PA
Il progetto Portale della trasparenza è sviluppato da ISWEB S.p.A. www.isweb.it