Portale Trasparenza Comune di Avezzano - SERVIZIO 10 - servizio affari legali -

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Articolazione degli uffici

SERVIZIO 10 - servizio affari legali -

Responsabile: Montanari Luca

Attività di studio, ricerca ed elaborazione di piani e programmi attinenti alla gestione del Servizio Affari legali

Organizzazione, raccolta ed elaborazione dei dati relativi allo stato di attuazione dei programmi

Verifica del rispetto di tempi previsti dai programmi e dalle norme

Previsione dei fabbisogni ricorrenti e programmabili e pianificazione dei relativi approvvigionamenti

Organizzazione e coordinamento delle attività del Servizio Affari legali

Predisposizione delle proposte di programmazione economico-finanziaria

Collaborazione con il Dirigente nel perseguimento degli obiettivi strategici programmati, anche mediante l’aggiornamento dei dati relativi agli indicatori di risultato

Verifica sull’utilizzo delle risorse disponibili per il raggiungimento degli obiettivi strategici programmati ed eventuale predisposizione di proposte di variazione

Esame a consuntivo dell’attività svolta. Riaccertamento dei residui attivi e passivi

Rapporti informativi.

Collaborazione con il dirigente nella definizione e revisione dell’organigramma degli uffici e delle procedure amministrative ai fini dell’ammodernamento, della semplificazione e del coordinamento dei servizi

Segreteria, Gestione del Personale

Controllo, gestione e direzione del personale dipendente del Servizio Affari legali. Adempimenti di competenza afferenti le assenze dal lavoro per ferie, permessi, malattie

Incentivi di produttività: programmazione, predisposizione progetti, verifica risultati, liquidazione compensi

Comunicazioni periodiche inerenti gli incarichi affidati all’esterno, nonché le autorizzazioni ai dipendenti del Servizio ad assumere incarichi di collaborazione presso altri Enti

Gestione interna del Conto del Personale: elaborazione dei dati, predisposizione dei prospetti riepilogativi, invio dei prospetti

Indicatori di risultato e relazioni periodiche: elaborazione dei dati, predisposizione dei prospetti riepilogativi, invio dei prospetti

Attività di Protezione Civile:

Collaborazione con gli altri Servizi del Settore VI nella prestazione di attività di Protezione Civile di competenza del settore medesimo

Adempimenti in materia di trasparenza e di anticorruzione.

Gestione Affari legali:

Istruzione e gestione pratiche riguardanti l’attività legale dell’Ente

Predisposizione di atti e documenti relativi alla gestione della generalità del contenzioso a cui è interessata a vario titolo l’Amministrazione Comunale.

Ricezione, raccolta ed esame delle comunicazioni dei vari Settori Comunali riportanti i dati riferiti alle problematiche legali insorte in corso d'anno (vertenze giudiziali e stragiudiziali, richieste di parere, sinistri coperti dalle assicurazioni gestite dall’Ufficio), con classificazione nel relativo Registro e collazione di apposito fascicolo per la conservazione degli atti inerenti alla pratica

Tenuta, aggiornamento e salvataggio degli archivi cartacei ed informatici di pertinenza del Servizio Affari legali.

Attività istruttoria finalizzata alla produzione di pareri su tematiche giuridiche di particolare difficoltà e complessità, per le quali è richiesta l’assistenza di legali esterni. Ricezione atti e documenti dai settori comunali interessati; coordinamento dei rapporti tra gli stessi ed i professionisti investiti della questione. Acquisizione e tempestiva trasmissione parere dei consulenti; relativo aggiornamento dell’archivio d’ufficio.

Attività di studio e di valutazione tecnico-economica sulla opportunità e convenienza della coltivazione di contenziosi a cui è interessato il Settore VI. Collaborazione con gli altri Settori comunali ai fini dello studio della pratica sull’eventuale materia del contendere.

Cura dei rapporti con gli Avvocati convenzionati e con tutti i Legali e Professionisti titolari di incarichi connessi al contenzioso dell’Ente.

Gestione e aggiornamento Albo degli Avvocati.

Collaborazione con i Settori ed uffici comunali richiedenti e con i legali incaricati, al fine della definizione di contenziosi pendenti mediante procedure di arbitrato, nelle specifiche situazioni in cui ciò sia previsto per disposizioni legislative o contrattuali

Promozione, assistenza e verbalizzazione riunioni tra i professionisti ed i Settori comunali / cittadini / enti interessati

Messa a disposizione dei documenti richiesti dai legali e/o dai settori interessati alle vertenze.

Procedimenti relativi all’affidamento di incarichi professionali (assistenza, difesa giudiziale, Consulenza Tecnica di Parte). Predisposizione degli atti a tal fine preordinati.

Controllo della fase di esecuzione della prestazione professionale

Acquisizione e controllo della fatturazione emessa dal professionista incaricato (avvocato o CTP) e liquidazione della stessa

Verifica di regolarità del D.U.R.C. (Documento Unico di Regolarità Contabile), ove previsto ai fini della stipula di convenzioni e/o della liquidazione di spettanze

Studio, predisposizione ed attuazione degli adempimenti relativi al riconoscimento di debiti in favore di terzi (controparti, legali e consulenti d’ufficio o di parte) in esecuzione di sentenze e provvedimenti comportanti spese legali. Collaborazione con i settori comunali competenti per eventuali debiti di sorta capitale derivanti dai medesimi contenziosi.

Attività (comprensive di Valutazione in merito e di convenienza economica) preordinate all’aggiornamento della dotazione dell’ufficio di testi normativi / codici / manuali / formulari giuridici nonché di riviste e pubblicazioni specializzate.

Attività di gestione diretta delle vertenze giudiziali e stragiudiziali

Trattazione diretta delle tematiche attinenti al contenzioso giudiziale e stragiudiziale al quale l’Ente è comunque interessato in qualità di soggetto attivo, passivo o terzo chiamato, in conformità all’art. 23, c. 2, L. 247/2012 “Nuova disciplina dell’ordinamento della professione forense”. Attività svolta (all’occorrenza in forza di specifica procura da parte del Sindaco ove non si renda necessario l’affidamento di incarico a legali esterni per specifiche fattispecie di particolare complessità) attraverso personale interno a ciò abilitato, dotato del titolo di avvocato cassazionista, regolarmente iscritto nell'elenco speciale degli avvocati patrocinanti le Pubbliche Amministrazioni annesso all’albo Avvocati dell’Ordine di Avezzano (cfr Delibera di G.C. n. 416/2016).

Svolgimento, tramite detto personale interno, di attività di patrocinio legale connessa a: contenzioso civile dinanzi al Giudice di Pace e al Tribunale, soprattutto in controversie implicanti necessità di assidua e frequente presenza in sedi giudiziali benché di grado di complessità non elevato (si citano, unicamente a titolo di esempio: cause di responsabilità civile, esecuzioni mobiliari, volontaria giurisdizione, collaborazione, all’occorrenza, con il servizio di avvocatura di settore formalmente istituito all’interno del Corpo della Polizia locale con delib. G.C. n. 95 del 30.03.2012 per la trattazione dei numerosi contenziosi che interessano il Corpo medesimo, soprattutto in materia di opposizione a sanzioni amministrative ex L. 689/81); contenzioso tributario dell’Ente dinanzi alle Commissioni provinciale e regionale; recupero crediti dell’Ente e, in generale, connessa a tutte le tipologie di contenzioso, presso tutte le sedi giudiziarie (amministrative, penali e tributarie) nelle cause promosse dall’Amministrazione o in cui essa è parte convenuta, per le quali gli venga conferita procura dal Sindaco, l.r. dell’Ente.

 Svolgimento, tramite detto personale interno, di attività professionale connessa al contenzioso stragiudiziale e, in particolare, assistenza ai diversi settori comunali finalizzata al raggiungimento, ricorrendone i presupposti, di transazioni ex art. 1965 c.c., accordi di “mediazione civile” ai sensi del D. Lgs. 4 marzo 2010 n. 28 così come modificato con D.L. 21 giugno 2013 n. 69, convenzioni di “negoziazione assistita” ai sensi del D.L. 12 settembre 2014 n. 132 conv. in L. 10 novembre 2014 n. 162, componimenti in sede di “mediazione tributaria” ai sensi del D. Lgs. 24 settembre 2015 n. 156, in collaborazione con il Servizio Tributi del Comune, con il quale è istituita con disposizione dirigenziale prot. n. 13428/16 del 22.03.2016 un’apposita unità di progetto con la partecipazione del legale interno.

Collaborazione con i Settori ed uffici comunali interessati ai contenziosi o a problematiche giuridiche di particolare complessità.

Collaborazione con i Settori ed uffici comunali che ne fanno richiesta, al fine della predisposizione degli atti di transazione che risultino idonei - a seguito delle valutazioni operate dai Settori medesimi, competenti per le specifiche vertenze - allo scopo di definire contenziosi pendenti o prevenire possibili controversie.

Produzione di pareri su tematiche giuridiche rilevanti per i Settori comunali, la cui gestione rimane affidata al personale interno, laddove non è richiesta la specifica competenza in particolari materie che giustifica il conferimento di incarico all’esterno. Ricezione richiesta dei dirigenti preposti; ricezione atti e documentazione dai settori richiedenti; esame e studio della questione; trasmissione parere; relativo aggiornamento dell’archivio d’ufficio. Formulazione e redazione, con le medesime modalità, di pareri rientranti nelle attività di consulenza degli organi di amministrazione attiva nonché degli organi istituzionali.

Manifestazione all’esterno della volontà dell’amministrazione relativamente agli affari legali tramite il personale abilitato, sia attraverso la rappresentanza in giudizio che e mantenendo contatti con colleghi avvocati. Redazione ed invio di diffide, richieste stragiudiziali e formulazione di proposte di transazione; manifestazione di adesione alle stesse, su richiesta dei dirigenti preposti. 

Supporto, assistenza e consulenza nella redazione di atti e provvedimenti amministrativi con efficacia esterna e di rilevanza in relazione alla natura delle attività e dei servizi offerti dall’Amministrazione comunale alla collettività.

Patrocinio legale” dipendenti ed amministratori

Gestione delle pratiche riguardanti il “patrocinio legale”, in applicazione della vigente normativa di riferimento, in favore di dipendenti ed amministratori pubblici coinvolti in vicende giudiziarie in conseguenza di attività connesse al proprio ufficio o servizio. Cura dell’intera istruttoria necessaria al fine dell’espletamento di tali pratiche.

Predisposizione deliberazioni consiliari e/o di Giunta; Predisposizione determinazioni dirigenziali di impegno e di liquidazione

Disamina della pratica catalogata agli atti dell’ufficio (ad es., autorizzazione di liti e conferimento di incarico difensivo a legali, compresi quelli delle assicurazioni; provvedimenti relativi alle vicende contrattuali con le società stipulanti le polizze assicurative; riconoscimento legittimità di debiti fuori bilancio derivanti da vicende dell’Ente con rilevanza giudiziale; in particolare: esecuzione di sentenze definitive); predisposizione del testo dell’atto per la supervisione da parte del dirigente; eventuali modifiche/aggiornamenti; immissione definitiva atto nell’archivio informatico generale; predisposizione documenti cartacei; invio degli stessi agli uffici competenti per le fasi successive; aggiornamento dell’archivio d’ufficio.

Ricezione documenti giustificativi da parte dei soggetti / professionisti richiedenti l’erogazione di somme (note spese, parcelle, fatture ecc.). Esecuzione di ordinanze dell’Autorità giudiziaria per la liquidazione di CTU. Preventiva disamina delle relative pratiche e/o delle attività svolte nell’interesse dell’Ente dai richiedenti la liquidazione; predisposizione del testo dell’atto per la supervisione da parte del dirigente; eventuali modifiche/aggiornamenti; immissione definitiva atto nell’archivio informatico generale; predisposizione documenti cartacei; invio degli stessi al visto di esecutività; aggiornamento dell’archivio d’ufficio.

Predisposizione del testo di deliberazione per la supervisione da parte del dirigente (ad es., atti di conferimento degli incarichi ai professionisti esterni, compresi i legali delle assicurazioni. Alcune determinazioni comportano la contestuale liquidazione di somme relative ad incarichi già affidati in precedenza); eventuali modifiche e aggiornamenti; immissione definitiva atto nell’archivio informatico generale; predisposizione documenti cartacei; invio degli stessi al visto di esecutività; aggiornamento dell’archivio d’ufficio.

Gestione delle polizze assicurative dell’Ente

istruzione pratiche inerenti le assicurazioni la cui gestione è affidata all’ufficio. Attualmente:

  • Garanzia dai rischi di Responsabilità Civile verso Terzi (RCT) e verso gli operatori dell’Ente (RCO) in relazione ai sinistri verificatisi fino al 31/12/2014 (per i sinistri verificatisi successivamente la competenza è attribuita alla P.L., esclusa la gestione delle vertenze, che rimane di spettanza dell’ufficio legale);

  • Garanzia dai rischi di Responsabilità Civile per danni patrimoniali arrecati all’Ente da amministratori, dirigenti, funzionari titolari di Posizione Organizzativa (RCP);

  • Polizza “Tutela Legale” per pagamento spese giudiziali in favore di dipendenti ed amministratori coinvolti in procedimenti in conseguenza di attività connesse al proprio ufficio o servizio ed assolti con formula piena;

  • Polizza “All Risk” Patrimonio comunale;

  • Polizza “All Risk” opere d’arte;

  • Polizza auto libro matricola;

  • Polizza infortuni.

Ricezione denunce di sinistri da parte dei soggetti interessati; attivazione uffici competenti, sia del Comune, sia delle compagnie assicurative, al fine della tempestiva ed esaustiva trattazione di ciascun sinistro e conseguente piena attivazione della garanzia di cui alla specifica polizza; aggiornamento dell’archivio d’ufficio.

Collaborazione con il Servizio Provveditorato nella predisposizione degli adempimenti connessi al versamento degli oneri derivanti dalle assicurazioni.

Riscontri a garanzia della correttezza delle procedure di liquidazione a terzi delle somme ad essi dovute, con finalità di verifica circa l’esatta entità delle erogazioni e quindi, ove previsto, dei conseguenti rimborsi di somme anticipate dalle Compagnie per conto dell’Amministrazione (con particolare riferimento ai rimborsi delle quote di risarcimenti coperte da “franchigia” in base alle condizioni di polizza).

 

Contatti

Telefono: 0863/501462 - 501471 -501465
Fax: 0863/501471
Indirizzo: Via Vidimari, Avezzano, Provincia dell'Aquila, 67051, Abruzzo, Italia

Come raggiungerci

Caricamento Google Maps.......attendere
Contenuto inserito il 01-03-2018 aggiornato al 10-04-2018
Non hai trovato le informazioni soggette alla pubblicazione obbligatoria? Richiedile ora
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Piazza della Repubblica, 8 - 67051 Avezzano (AQ)
PEC comune.avezzano.aq@postecert.it
Centralino +39.0863.5011
P. IVA 00159380666
Linee guida di design per i servizi web della PA
Il progetto Portale della trasparenza sviluppato da ISWEB S.p.A. www.isweb.it