Portale Trasparenza Comune di Avezzano - Certificato di destinazione urbanistica

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

Certificato di destinazione urbanistica
Responsabile di procedimento: Mariani Mauro
Responsabile di provvedimento: Mariani Mauro
Descrizione

Certificato di Destinazione Urbanistica – C.D.U. (art. 30 D.P.R. 380/2001)
Il C.D.U. contiene le destinazioni d’uso dei suoli ed i limiti dell’attività edificatoria previsti dal Piano
Regolatore Generale Comunale e da eventuali strumenti urbanistici adottati o approvati, in particolare:
a. le disposizioni vigenti e quelle eventualmente in salvaguardia alle quali è assoggettato l’immobile;
b. l’area urbanistica in cui è compreso l’immobile e le destinazioni d’uso ammesse;
c. le modalità d’intervento consentite;
d. la capacità edificatoria consentita;
e. i vincoli urbanistici incidenti sull’immobile.
Il C.D.U. conserva validità per un anno dalla data del rilascio, salvo che intervengano modificazioni degli
strumenti urbanistici.
D.P.R. n. 380 del 06 giugno 2001
Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia.

“Art. 30
2. Gli atti tra vivi, sia in forma pubblica sia in forma privata, aventi ad oggetto trasferimento o
costituzione o scioglimento della comunione di diritti reali relativi a terreni sono nulli e non possono
essere stipulati nè trascritti nei pubblici registri immobiliari ove agli atti stessi non sia allegato il
certificato di destinazione urbanistica contenente le prescrizioni urbanistiche riguardanti l'area
interessata. Le disposizioni di cui al presente comma non si applicano quando i terreni costituiscano
pertinenze di edifici censiti nel nuovo catasto edilizio urbano, purché la superficie complessiva
dell'area di pertinenza medesima sia inferiore a 5.000 metri quadrati.
3. Il certificato di destinazione urbanistica deve essere rilasciato dal dirigente o responsabile del
competente ufficio comunale entro il termine perentorio di trenta giorni dalla presentazione della
relativa domanda. Esso conserva validità per un anno dalla data di rilascio se, per dichiarazione
dell'alienante o di uno dei condividenti, non siano intervenute modificazioni degli strumenti urbanistici.
4. In caso di mancato rilascio del suddetto certificato nel termine previsto, esso può essere sostituito da
una dichiarazione dell'alienante o di uno dei condividenti attestante l'avvenuta presentazione della
domanda, nonché la destinazione urbanistica dei terreni secondo gli strumenti urbanistici vigenti o
adottati, ovvero l'inesistenza di questi ovvero la prescrizione, da parte dello strumento urbanistico
generale approvato, di strumenti attuativi. “
Chi può presentare la domanda:
La richiesta del C.D.U. può essere formulata dal:
- proprietario;
- tecnico incaricato (in tal caso occorre evidenziare sia lo studio richiedente, con relativo timbro dello
studio, sia le generalità del richiedente "a nome" e "per conto di" per il quale il certificato di
destinazione urbanistica viene richiesto, oppure specificare se l’immobile è di proprietà dello studio
professionale richiedente);
 -notaio rogante (in tal caso occorre evidenziare anche le generalità del richiedente "a nome" e "per
conto di" per il quale il certificato di destinazione urbanistica viene richiesto).
Istruzioni per la presentazione della domanda:
La domanda, in bollo, deve contenere:
- generalità del richiedente (comprensivo di indirizzo e recapito telefonico per comunicazioni)
 - dati catastali del terreno oggetto di richiesta
Allegati:
- Estratto di Mappa Catastale aggiornato, con indicazione dei mappali oggetto di richiesta;
- Versamento di € 5,50 per ogni singola particella ricadente in zona Agricola e di € 10,00 per ogni singola particella ricadente nelle rimanenti zone di P.R.G.

- N° 2 marche da bollo di € 16,00, di cui una sull'istanza e una sul certificato da rilasciare:

Si fa presente che i certificati di destinazione urbanistica per uso successione solo esenti da bolli.
 

 

 

Chi contattare
Termine di conclusione
Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no
Richiesta documentazione entro 30 giorni o rilascio entro 30 giorni
Modulistica per il procedimento
Riferimenti normativi
Servizio online
Tempi previsti per attivazione servizio online: 1 anno
Contenuto inserito il 19-05-2016 aggiornato al 19-05-2016

Ricerca procedimenti

Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Piazza della Repubblica, 8 - 67051 Avezzano (AQ)
PEC comune.avezzano.aq@postecert.it
Centralino +39.0863.5011
P. IVA 00159380666
Linee guida di design per i servizi web della PA
Il progetto Portale della trasparenza è sviluppato con ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it